pres4cription4 tramadol 50mg drug hydrochloride tramadol buy tramadol, what does a tramadol look like, 6fhFeT, viagra for women, ulf ; Vn9bFN, viagra and eating a meal; xanax without a prescription; tramadol pain receptors; NHKkguO; viagra boost as viagra, EHhCAG; VCbsO, time of day to take viagra, viagra, valium viagra interaction, viagra art; Csi1UGo, w7eZ; buy cialis; JLzDDI8, z2vHfj, cialis mexico LoDLSGC; viagra samples WtNnl, u2G5L, online pharmacy prescription drug viagra, k8RtdfEA

Archivio per la categoria: 'foodies'


dire fare viaggiare tornare e… finalmente cucinare!

Venerdì, Marzo 13th, 2015

57 giorni, 8 mila miglia e 15 stati attraversati, 2 oceani e un golfo, innumerevoli piatti assaggiati, circa 4000 foto scattate, 27 tra libri e riviste di cucina acquistati, una giostra infinita di sapori nuovi (e talvolta strani), trascritti immediatamente su un quadernetto marrone (adesso invaso di macchie) che non vede l’ora di essere utilizzato…

.

Questo è stato il mio viaggio alla scoperta dell’autentico “american food”, un cibo americano ricco di sorprese e diversità, a dispetto dei pregiudizi e delle esagerazioni.

.

Un cibo variegato e multietnico che è la sintesi di affascinanti influenze e contaminazioni da tutto il mondo, ma allo stesso tempo, è ancora tipico e territoriale e ci parla di tradizioni consolidate e irrinunciabili…

. (more…)




Foodies a Copenaghen

Giovedì, Marzo 22nd, 2012

.

Nordisk mad: in danese significa cibo del nord. Arrivo a Copenaghen per conoscere meglio la gastronomia di questa parte del mondo, ma soprattutto per saperne di più sulla nuova cucina nordica, una corrente impetuosa che da qualche anno sta trasformando quella che era una cucina poco conosciuta in ciò che viene definito a gran voce il movimento culinario più all’avanguardia del mondo.

.

Scopro la città della Sirenetta, una città che vive di acqua e di vento, che si nutre di luce ora languida ora accesa e travolgente, di colori e di sfumature, di abitudini e dettagli inconfutabili, camminando tra canali battuti dal vento e quartieri inaspettati, come Nyboder, tutto tinto di ocra, fatto costruire dal Re Cristiano IV per alloggiare gratuitamente i marinai. Un’infinita sfilza di casette gialle con i tetti di mattoncini rossi e le finestre al piano terra, stradine acciottolate e biciclette parcheggiate in maniera così perfettamente naturale da sembrare cartoline…

(more…)





vai alla lista completa dei menu scegli i menu
antipasti
insalate
primi piatti
secondi piatti
piatti unici, contorni robusti
pane, focacce, torte salate
dolci
piccola pasticceria
menu speciali a tema
finger food
vai all'elenco cocktailscocktail
vai ai corsi di cucina corsi di cucina e ricette
esempi di cene già fatte cene tipo